Storia

La storia della nostra scuola


Con le leggi n.776 del 24 dicembre 1985 e n.6 del 2 gennaio 1989, lo Stato Italiano mette finalmente ordine e chiarezza nel variegato mondo dell'insegnamento delle materie alpinistiche.
Vengono riconosciuti i ruoli del CAI (Club Alpino Italiano) e dell'AGAI (Associazione delle Guide Alpine Italiane) e stabilite le competenze sia degli Istruttori, che operano come volontari, sia delle Guide Alpine, che sono dei professionisti.
Nessun altro soggetto in Italia è autorizzato ad organizzare corsi dove si insegna ad andare in montagna.
Al Club Alpino Italiano lo Stato chiede una maggiore professionalità; la nostra società si è evoluta in modo tale che anche a dei volontari è richiesta una maggiore incombenza ed oneri più considerevoli.
Alla Sezione CAI di Cassano d'Adda, dove si fanno Corsi di Alpinismo fin dal 1978, questa professionalità esiste già; tuttavia diversi Istruttori Sezionali accettano di partecipare ai corsi organizzati dalla Scuola Centrale del Club Alpino Italiano, diventando Istruttori Regionali e Nazionali di Alpinismo e Scialpinismo, elevando ulteriormente il livello del Corpo Istruttori.
Nel 1994, avendone i requisiti, gli Istruttori del CAI della Sezione di Cassano d'Adda e quelli della Sottosezione di Trezzo sull'Adda danno vita alla "Scuola di Alpinismo e Scialpinismo Valle dell'Adda".
Nel 1995, a seguito dell'ingresso della Sezione CAI di Inzago, la Scuola diventa Intersezionale.
Dopo alcuni anni di attività anche la Sezione CAI di Treviglio chiede ed ottiene di entrare a far parte della Scuola.
Nell'ottobre del 2007, la Sezione CAI di Cernusco sul Naviglio fa domanda di ammissione alla Scuola e l'anno successivo i suoi Istruttori entrano, in via sperimentale, a far parte dell'organico, partecipando attivamente al 30° Corso di Alpinismo A1 – 2008.
Nel 2009 l'inclusione della Sezione di Cernusco sul Naviglio e dei suoi Istruttori nella Scuola, viene definitivamente ufficializzata.
Arriviamo così al novembre 2011, quando anche la Sottosezione di Vaprio d'Adda, si propone per far parte della Scuola; pochi mesi dopo anche quest'ultima inclusione viene formalizzata.
Ottobre 2013: dopo sei anni il Consiglio Direttivo della Sezione CAI di Cernusco sul Naviglio decide di sciogliere la cordata con la Scuola Intersezionale di Alpinismo e Scialpinismo Valle dell'Adda; non altrettanto decidono di fare gli Istruttori di tale Sezione che rimangono a tutti gli effetti in Organico alla Scuola!
Dal 1 dicembre 2014 la scuola, avendo raggiunto il numero di 4 istruttori titolati di Arrampicata Libera, può fregiarsi del titolo di:

"Scuola di Alpinismo, Scialpinismo e Arrampicata Libera".

Torna in cima